Sciare in Val d’Ega, a Carezza

Il 3 dicembre, il regno di Re Laurino abbassa il ponte levatoio sull’universo di neve di Carezza, in Val D’Ega, nel cuore delle Dolomiti – Patrimonio Mondiale UNESCO. Meta sciistica numero uno per famiglie in 
Alto Adige, con i suoi segreti e le sue leggende, il comprensorio è diventato nel tempo un circo di divertimenti soprattutto per i più piccoli, che qui sono i signori e padroni delle piste, superstar che godono sempre di un trattamento speciale. Skilift dedicati, ingressi separati e tante altre sorprese aspettano i bambini e i genitori che, dal momento dell’apertura della stagione, troveranno a disposizione 16 moderni impianti di risalita in grado di trasportare sciatori e snowboarder di ogni età e livello fino a 2.337 metri di altitudine,
punto privilegiato per godere appieno di un panorama mozzafiato sulle Dolomiti circostanti. Eletta nel 2015 la migliore delle aree sciistiche fino a 60 km, dal prestigioso portale di test “Skiresort.de”, Carezza sta mettendo a lucido i suoi 41 chilometri di piste perfettamente preparate, raggiungibili tramite una comoda cabinovia con un cuore ecosostenibile. Sentieri invernali, piste da sci e circuiti da slittino s’incontrano in punti comuni, dove tutta la famiglia può riunirsi, progettando gite e avventure verso un patrimonio enogastronomico di 20 baite e rifugi, che viziano tutti gli appassionati di sport invernali con deliziose specialità altoatesine e della cucina italiana. E sulle terrazze soleggiate, oltre a gustare le specialità culinarie, si gode del magnifico panorama di Catinaccio e Latemar…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...